Author Topic: Tifoso laziale ucciso  (Read 23449 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline disintegration

  • Dark man
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1850
  • Karma: 54
Tifoso laziale ucciso
« on: November 11, 2007, 17:54:21 »
Tifoso della Lazio ucciso da un colpo di pistola di un agente di polizia, intervenuti per sedare una rissa tra due macchine di tifosi, da una parte juventini dall'altra laziali. In tutto 10 persone! Complimenti agli sbirri!
Poi complimenti alla lega: per un poliziotto morto si ferma il campionato, trasferte vietate, restrinzioni a più non posso, stadi chiusi, mentre se viene ucciso un tifoso si ritardano le partite di 10 minuti e via... COMPLIMENTI!
CHE SCHIFO!  :smth011
Datemi un cielo per caderci dentro!
SOLO LA TERNANA!
http://www.ternanashirts.it/
LADY, la luce nel mio buio!

Offline [labyrinth]

  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1210
  • Karma: 36
  • whiskey for the holy ghost
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #1 on: November 11, 2007, 18:30:40 »
non si possono paragonare le due cose.
non scendiamo in frasi populiste...

non è normale quello che sta succedendo nel calcio.
c'è bisogno di un segnale forte ed a questo punto, devo dire anche repressivo (nonostante io odi questa parola, che non rientra per nulla nella mia "ideologia" )

da vedere i fatti di Bergamo...


edit: scandaloso e assolutamente poco chiaro il comunicato .

Offline Lady

  • scared princess•*¨•.¸♥ golden hair
  • Staff Member
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1675
  • Karma: 83
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #2 on: November 11, 2007, 21:26:44 »
Poi complimenti alla lega: per un poliziotto morto si ferma il campionato, trasferte vietate, restrinzioni a più non posso, stadi chiusi, mentre se viene ucciso un tifoso si ritardano le partite di 10 minuti e via... COMPLIMENTI!
CHE SCHIFO!  :smth011

Ma non lo sai che i poliziotti ce l'hanno d'oro?

E quel coglione della lega che lo intervistano sempre (nn mi ricordo il nome!) vorrei vedere se fosse accaduto a suo figlio cosa avrebbe detto!

Purtroppo l'unica sacrosanta verità è che un bravo ragazzo di 28 anni, sorridente e pieno di vita è stato AMMAZZATO ed assistere alle immagini dello strazio dei genitori, del fratello e degli amici è l'ultima cosa che si dovrebbe vedere e per tutto questo NON CI SONO SCUSE perché le forze dell'ordine dovrebbero badare alla nostra sicurezza, non farci fuori!

non è normale quello che sta succedendo nel calcio.
E' troppo facile ripiegare tutto così sulla solita storia...qui il calcio c'entra poco e niente, perché nn c'era nulla di cui aver paura e non esiste che un poliziotto spari così dall'altra parte della strada: poteva colpire chiunque....

E' UNA VERGOGNA!!!!
I BELONG TO THE CURE!♥
Lost forever in a happy crowd!
I will kiss you forever on nights like this, I will kiss you, I will kiss you...and we shall be together...
CUREFANS.COM RULEZ!:D

Offline [labyrinth]

  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1210
  • Karma: 36
  • whiskey for the holy ghost
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #3 on: November 11, 2007, 21:32:41 »
non è ripiegare.

ma guarda il calcio come ha strumentalizzato la cosa..
guarda cosa sta succedendo a Roma...
ti sembra normale?

per me NO!

Offline Lady

  • scared princess•*¨•.¸♥ golden hair
  • Staff Member
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1675
  • Karma: 83
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #4 on: November 11, 2007, 21:55:52 »
No che non è normale, ma è così da troppo e se dipendesse da me le partite si giocherebbero tutte a porte chiuse già da tempo, senza arrivare a ciò che è successo in quest'ultimo periodo...però cacchio, un poliziotto che tira fuori la pistola e spara così, con tanta facilità, senza che la situazione lo richieda necessario e ammazza una persona...questo x me è molto grave...non si lamentassero se poi esplode la rabbia dei tifosi...
I BELONG TO THE CURE!♥
Lost forever in a happy crowd!
I will kiss you forever on nights like this, I will kiss you, I will kiss you...and we shall be together...
CUREFANS.COM RULEZ!:D

Offline disintegration

  • Dark man
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1850
  • Karma: 54
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #5 on: November 11, 2007, 22:06:12 »
Ma che c'entra il calcio oggi?
Le partite le hanno giocate, le trasmissioni con i bambocci ci sono state ugualmente (mentre per la morte del poliziotto fermarono TUTTO)!
Oggi non si doveva giocare, onore ai bergamaschi che hanno fermato la partita!
E tutte le trasmissioni, ancora a dare addosso agli Ultras, che è il mostro da combattere mentre la polizia è il bene! No ragazzi, io sono andato spesso in trasferta, ed ho visto i soprusi della polizia senza motivo, potrei raccontare vari aneddoti!
No, qui stiamo parlando di:

- un poliziotto che spara dal versante opposto a quello dove "si presume" ci siano non identificati tafferugli. avrebbe potuto colpire tutti..... anche un bambino che transitava in una delle due carreggiate.

- un poro cristo che è stato UCCISO mentre dormiva in auto.

- due coltelli che spuntano fuori a quasi dodici ore dal tragico evento, dopo che tutta italia ha dato addosso alle forze di polizia.

- una questura, quella di AREZZO, che parla di tragico errore, fa una conferenza stampa dove nn accetta domande e, per di più, comunica che allo stato attuale nn ci sono indagati.

- un versante, quello dei mass media, dove si parla solo ed esclusivamente di ultras, quando in questa circostanza non c'entrano un emerito cazzo. Sento parlare ( tg 7 speciale ) di telecamere di sorveglianza, sicurezza privata ecc... MA COSA CAZZO C'ENTRA CON L'ACCADUTO?

fatto sta che sarebbe bastato dire:
UN AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA NON E' STATO ALL'ALTEZZA DELLE FUNZIONI ATTRIBUITEGLI. SI ATTENDE UN PROCEDIMENTO A SUO CARICO.

e invece no!!

si parla di TUTTO tranne che del fatto accaduto.

Poi mi domando e dico, come fai a colpire una persona seduta nel sedile posteriore, al collo, sparando in aria? è fantascienza!
Il poliziotto che ha sparato deve (spero) essere punito, ma qui tira aria che si vuole nascondere tutto....

Condoglianze ai familiari del povero ragazzo e ai tifosi laziali tutti, in questo momento dissapori calcistici, politici ecc passano in secondissimo piano, ora dobbiamo essere più uniti!
ULTRAS!
Datemi un cielo per caderci dentro!
SOLO LA TERNANA!
http://www.ternanashirts.it/
LADY, la luce nel mio buio!

Offline [labyrinth]

  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1210
  • Karma: 36
  • whiskey for the holy ghost
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #6 on: November 11, 2007, 22:57:11 »
Oggi non si doveva giocare, onore ai bergamaschi che hanno fermato la partita!
andrebbe sputato addosso a quello che han fatto i bergamaschi...
ANDAVANO E VANNO PRESI TUTTI QUANTI! ...cos'è ? uno stato in ostaggio di 20 imbecilli?

fatto sta che sarebbe bastato dire:
UN AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA NON E' STATO ALL'ALTEZZA DELLE FUNZIONI ATTRIBUITEGLI. SI ATTENDE UN PROCEDIMENTO A SUO CARICO.

su questo son d'accordo.


Poi mi domando e dico, come fai a colpire una persona seduta nel sedile posteriore, al collo, sparando in aria? è fantascienza!
Il poliziotto che ha sparato deve (spero) essere punito, ma qui tira aria che si vuole nascondere tutto....
ora ve ne accorgete? quando lo si diceva per i fatti del G8 e per la perizia balistica che affermava che il colpo sparato a Carlo Giuliani era verso l'alto, ma che casualmente aveva beccato una pietra in volo che ha deviato il colpo.

il problema non è questo....
è il calcio che ha strumentalizzato....non il contrario.... SONO GLI ULTRAS che hanno distrutto una sede del CONI per strumentalizzare il discorso... ecco cosa mi fa schifo...

smettiamola!

a fanculo gli ultras, se è questo il loro modo di vivere il calcio.

e non venitemi a dire che non c'entra un cazzo con il calcio, perchè per primo tu hai detto che "per raciti avevan fermato il campionato, e per questo no" quindi sei tu a mettere in relazione le cose.

SONO DISGUSTATO!



Offline Lady

  • scared princess•*¨•.¸♥ golden hair
  • Staff Member
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1675
  • Karma: 83
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #7 on: November 12, 2007, 00:33:59 »
Ragazzi calma, moderiamo i termini perché qui ognuno la pensa come vuole!!!

Io personalmente non mi schiero né dall'una né dall'altra parte...un'innocente vita umana è stata spezzata, sia esso un tifoso o un poliziotto. Ma il campionato andava fermato, questo è sicuro, perché come hanno scritto su quello striscione "la morte è uguale per tutti".

Amore, hai ragione quando dici che si parla di tutto tranne che del fatto accaduto, (è una vergogna!)... ma "onore ai bergamaschi" mi sembra un po' esagerato: onore semmai solo a quelli che hanno manifestato civilmente, perché la violenza non porta a nulla. ;)

Marco, scusa, io non voglio venirti sempre contro, ma a leggere certe cose non posso far finta di niente: ci saranno pure ultras imbecilli, ma:

1-Non puoi fare di ogni erba un fascio e dire "affanculo gli ultras", perché ci sono anche molti ultras "innoqui" che vanno allo stadio x guardare le partite, divertirsi e al massimo lanciare qualche sfottò (che c'è di male?)
 
2- Il paragone con il g8 è improponibile perché lì la situazione era completamente diversa: uno minaccia di farti del male con un estintore e tu x riflesso incondizionato spari. Qua invece parliamo di un poliziotto che da una notevole distanza e senza bisogno spara e uccide un ragazzo che se ne stava in macchina a farsi i ca**i suoi...c'è una bella differenza...  ;)


 
« Last Edit: November 12, 2007, 11:15:32 by Lady »
I BELONG TO THE CURE!♥
Lost forever in a happy crowd!
I will kiss you forever on nights like this, I will kiss you, I will kiss you...and we shall be together...
CUREFANS.COM RULEZ!:D

Offline gioez

  • Depressed and optimistic
  • Curefan
  • ****
  • Posts: 525
  • Karma: 14
    • http://blog.libero.it/asroma27
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #8 on: November 12, 2007, 10:55:05 »
Per farvi capire come la penso, vi copio quanto ho scritto sul mio sito dedicato alla Roma.
Premetto che secondo me non è un fatto di calcio o strettamente connesso allo sport: ieri è morto un innocente perché lo stato non è in grado di gestire l'Italia... il poliziotto pagherà (spero) così come dovrebbero pagare tutti gli assassini e i violenti. Purtroppo però vediamo che paradossalmente sono più tutelati i delinquenti che le persone oneste e per bene.
Eccovi dunque il mio pensiero al riguardo:

Il calcio si ferma (o quasi) per un tifoso della Lazio, Gabriele, ucciso per circostanze ancora tutte da chiarire, anche se sembra chiaro che a sparargli sia stato un poliziotto e per questo motivo deve pagare in misura al reato che ha commesso.
Vorrei soffermarmi comunque non sull'accaduto in sé o sul mondo del calcio "malato" sul quale si fanno discorsi a vanvera sensa cambiare lo stato delle cose da anni. E' la nostra società tutta ad essere malata e uno sport che richiama grandi masse ne è solo lo specchio.
Il fatto è che in Italia
è la tutela delle persone per bene che manca: basti pensare agli ultimi accadimenti, come l'uccisione di una donna a Roma pestata a sangue da un Rom o tanti altri omicidi che vedono gli autori spesso in libertà liberi di delinquere.
Si parla di diritti dei carcerati, di indulto perché non c'è posto nelle carceri... ma i diritti delle persone normali chi li difende? Di certo non lo Stato italiano, che già è tanto se ancora possiamo citarlo con la "S" maiuscola.
Uccidi una persona? Ti fai cinque anni (forse) e poi sei fuori.
Violenti qualcuno? Forse sei mesi in carcere riesci a farli, comunque sarai presto libero di rifarlo quando vuoi.
Rapini e picchi a sangue un negoziante? Ma sì, alla fine non è morto e un mese di galera basta e avanza.
Il tutto naturalmente se un decreto ministeriale non apre le porte e ti fa uscire prima.

Insomma, finché chi uccide e chi delinque non sconterà la sua pena, finché si darà più importanza ai dettagli e non all'ordine pubblico (quello vero che nel nostro Paese ormai è una chimera), finché la gente non si sveglierà e capirà che è ora di cambiare anziché combattersi... finché non succederà tutto ciò l'Italia è destinata a una decadenza senza fine e che sembra non arrestarsi più. E non si tratta di questo o quel governo, perché anche negli anni passati mi sarei aspettato molto di più come provvedimenti per mettere un freno alla delinquenza.


BASTA CON GLI ASSASSINII EVITABILI, BASTA AI DELINQUENTI VIOLENTI FUORI DALLE GALERE!

PS: a tutti i gruppi di violenti che ieri hanno messo a ferro e fuoco varie città (Roma, Milano, Bergamo, etc.) e che si sono accaniti contro forze dell'ordine, operatori televisivi e quant'altro vorrei dire che in questo modo hanno disonorato la memoria di Gabriele. D'altronde so bene che questa gente è la stessa che incendia cassonetti alle manifestazioni politiche o fa atti di viandalismo nelle scuole o in giro per le città. Per lo meno la mentalità è la stessa. Ciò per ribadire di nuovo che in questo caso il calcio non c'entra, ma c'è bisogno di educare la nostra società tutta. Educarla al rispetto degli altri, educarla al rifiuto della violenza, educarla all'onestà.

Ancora un pensiero per te Gabriele, ragazzo come tanti, semplice e amante della vita. L'assurdità della nostra società ti ha portato via troppo presto da questo mondo. CIAO.
100 Years

Offline disintegration

  • Dark man
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1850
  • Karma: 54
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #9 on: November 12, 2007, 11:13:45 »
I bergamaschi sono l'unici che hanno fatto la cosa giusta: non far giocare la partita, come doveva essere deciso dall'inizio (ma è appurato che uno sbirro conta più di un tifoso, di una persona normale)! I fatti del G8 non sono paragonabili (comunque anche lì la scusa della pietra è fantascienza), anche se ci sarebbero da fare anche qui molti discorsi, vedi il raid della polizia nella scuola con pestaggi gratuiti... Lasciamo stare!
Se ora vietassero le trasferte sarebbe un grandissimo sbaglio, visto che nessuno ti potrebbe poi negare di recarti nella città dove gioca la tua squadra e andare allo stadio in mezzo agli altri tifosi (vedi i napoletani a san siro contro l'inter, che dovevano stare a casa, mentre erano circa 3000 sparsi per lo stadio!).
Poi, tu Marco sei andato mai in trasferta?
Da come scrivi mi pare che non hai mai quasi visto neanche le scalette di uno stadio, figurarsi una trasferta! io ne ho fatte di trasferte, in macchina o in pullman e ti potrei raccontare molti aneddoti di soprusi della polizia! Poi i casini, i scontri tra Ultras, te li devi andare a cercare, perchè se tu vai allo stadio per cavoli tuoi e alla fine rivai tranquillo a casa nessuno ti dice niente! Sono stufo di sentire "io allo stadio non vado perchè ho paura che mi menano" da gente che allo stadio non è andata mai! Ripeto, per mia esperienza personale i casini (se mi ci sono trovato) sono stati dovuti al fanatismo della polizia, perchè portano una divisa e un manganello si sentono leoni (che poi nella vita reale sono merde è un altro discorso); un esempio: in dioverse trasferte al nord i poliziotti si divertono a caricare senza senso, e tu che fai, stai li fermo a prenderti le manganellate o reagisci? Bisogna passarci.... Ma gli scontri tra tifosi, ripeto, te li devi andare a cercare, perchè altrimenti nessuno ti dice niente!
Poi, come dice anche gioez, c'è un malumore, un malessere generale del paese dovuto a molte cose, un odio contro le forze dell'ordine che non a caso io chiamo le forze del disordine!
Guarda, io ti avrei portato in qualche trasferta con me, poi vedevi chi era che faceva anarchia, gli Ultras o i poliziotti...
Ieri comunque è morto un povero ragazzo senza motivo per colpa di un poliziotto (che ha passato a pieni voti l'esame dello stupido per entrarci, pare...) e le partite dovevano essere fermate. PUNTO.
Datemi un cielo per caderci dentro!
SOLO LA TERNANA!
http://www.ternanashirts.it/
LADY, la luce nel mio buio!

Offline gioez

  • Depressed and optimistic
  • Curefan
  • ****
  • Posts: 525
  • Karma: 14
    • http://blog.libero.it/asroma27
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #10 on: November 12, 2007, 11:43:45 »
Ripeto, per mia esperienza personale i casini (se mi ci sono trovato) sono stati dovuti al fanatismo della polizia, perchè portano una divisa e un manganello si sentono leoni (che poi nella vita reale sono merde è un altro discorso); un esempio: in dioverse trasferte al nord i poliziotti si divertono a caricare senza senso, e tu che fai, stai li fermo a prenderti le manganellate o reagisci? Bisogna passarci.... Ma gli scontri tra tifosi, ripeto, te li devi andare a cercare, perchè altrimenti nessuno ti dice niente!

Io ne ho viste centinaia e centinaia di partite allo stadio e non mi è mai successo nulla, né con tifosi avversari, né con i poliziotti. Solo una volta sono stato picchiato per strada da un gruppo di tifosi laziali perché avevo la maglietta della Roma (uscivo da un pub dove avevano sky).
Non bisogna fare di tutt'erba un fascio, ci sono poliziotti buoni e alcume mele marce, esattamente così come tra i tifosi. E chi è violento o sbaglia deve pagare, tifoso o tutore dell'ordine che sia.
Io sono convinto che allo stato fa comodo questo stato di cose (scusate il gioco di parole)... basterebbe che si mettessero in galera i delinquenti, basterebbe punire chi sbaglia. Sembra stupido e banale ma è così...
Invece spesso mandano allo sbaraglio poliziotti inesperti e l'unica cosa che possono fare è caricare a casaccio, magari mettendo in mezzo persone che non c'entrano nulla. Perché non controllano prima? Perché ieri a Bergamo sono riusciti a far entrare un tombino allo stadio?
E in maniera più ampia: perché si dà la grazia a ex terroristi? Perché rischiamo di rimanere ammazzati per una rapina ogni giorno? Perché tutti i giorni vedo le stesse facce in metropolitana che borseggiano e i poliziotti dicono che sono "vecchie conoscenze"? Perché in TV quando ci sono assassinii spesso sento che l'autore è un pregiudicato per omicidio? Non doveva stare in galera?

Adesso non soffermiamoci sull'episodio di ieri in particolare... se Gabriele fosse andato in gita fuori porta e avesse avuto una discussione animata per altri motivi (vedi le discussioni per il traffico che a volte sfociano in rissa), probabilmente quel poliziotto, che non è degno di portare la divisa per quello che ha fatto, lo avrebbe ucciso lo stesso. Ma non avremmo fermato il calcio perché Gabriele era un tifoso della Lazio.
Voglio dire che secondo me stiamo andando sempe peggio: molte persone ce l'hanno con le forze dell'ordine in generale, mentre secondo me è un errore pensare in questo modo. Ma tutto ciò è dovuto, ripeto, a uno stato debole che non sa più che pesci pigliare e non ha la situazione in pugno. Se continua così, con questo lassismo imperante, ci ritroveremo nel far west più assoluto e ognuno farà quello che gli pare e piace calpestando i diritti di chiunque.
100 Years

Offline [labyrinth]

  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1210
  • Karma: 36
  • whiskey for the holy ghost
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #11 on: November 12, 2007, 11:56:35 »
rispondo punto per punto, spero di non dimenticare qualcosa...
1) non faccio di ogni erba un fascio, effettivamente ho sbagliato target : A FANCULO GLI ULTRAS (o non) VIOLENTI. e dato che la discussione si è spostata anche su un piano diverso da quello semplicemente sportivo e si è spostata su un piano sociale a questo punto bisogna scindere le questioni...
il ragazzo è morto e questo ha portato ad una strumentalizzazione incredibile da parte delle frange violente del calcio organizzato che andava sedata con forza per riportare l'ordine e affermare comunque l'autorità dello stato (ripeto, io sono ideologicamente contrario alla repressione , alla reazione ed a tutto questo..ma siamo davvero ad un punto assurdo).
adesso è giusto prendersela anche con il poliziotto, ha sbagliato... e deve pagare..STOP!
ma da quì a "fare di ogni erba un fascio" e partire e pestare tutti i poliziotti che ci sono ce ne vuole e purtroppo questo è quello che accaduto.
la morte di Raciti e di Gabriele ieri, non sono servite AD UN CAZZO! solo a fomentare altro odio e altri scontri.

2) leggi bene, non paragonavo il G8 all'accaduto di ieri, semplicemente alla spiegazione data dalla perizia balistica perchè anche in quel caso si era detto che si era sparato in aria e alla somiglianza con l'oscura "spiegazione" data ieri.(che poi ci sarebbe da smentire quel che hai detto, perchè se ti informi un po' sui fatti, ti rendi conto che c'era una distanza siderale tra Giuliani e la camionetta e che l'estintore non sarebbe mai potuto arrivare nemmeno lontanamente vicino alla camionetta, ma questo è tutt'altro discorso e non mi sembra il caso di inserirlo in questo thread).

3) (ora david) se la morte di ieri non c'entra con il calcio come mi state rimproverando da ieri sera e quindi non sono state messe in connessione le due cose (cosa assolutamente errata che non andava fatta), perchè allora mi dici che andava fermato il campionato??? Raciti morì in uno scontro fuori dallo stadio perchè dei deficienti avevano deciso di fare casino per una cazzo di partita di calcio, Gabriele no..è morto come poteva morire chiunque fuori ad una discoteca, da qualunque parte... solo che si è strumentalizzata la cosa, l'attacco di una buona parte di ultras era assolutamente pretestuoso.
se ho visto o meno la scaletta di uno stadio, questo non puoi saperlo da quello che scrivo...e ti assicuro che gli stadi li ho visti... e ti dirò di più, vivo in una delle città peggiori per la questione della sicurezza, della violenza e di quant'altro...quindi non mi sembra il caso di puntare il dito su queste cose e farmi una morale... peraltro, il San Paolo non è tra gli stadi più tranquilli di questo mondo, v. quello che succede ogni santissima (o quasi) domenica.
tu poi dici : i casini li devi cercare, benissimo io conosco di gente che nei casini s'è trovata involontariamente... beh?

chiudo, te mi dici :" ieri comunque è morto un povero ragazzo [...] e le partite dovevano essere fermate." PERCHE' ??? che nesso c'è???? ma veramente stiamo facendo??? non sono paragonabili le morti di raciti e questa di gabriele... non c'è POSSIBILITA' di paragone!

p.s.= i bergamaschi non sono gli unici che han fatto la cosa giusta, i bergamaschi son dei COGLIONI per quello che hanno fatto e per le minacce che hanno perpetrato verso i giocatori e per l'atteggiamento MAFIOSO e FASCISTA che hanno utilizzato. lì andavano caricati sul serio dalla polizia.

Offline [labyrinth]

  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1210
  • Karma: 36
  • whiskey for the holy ghost
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #12 on: November 12, 2007, 12:03:27 »
poi: vogliono che il campionato si fermi?
perfetto.
CAMPIONATO FINITO, RISULTATI CONGELATI FINO AL PROSSIMO ANNO E ATALANTA DIRETTAMENTE IN SERIE B.

stop.

così vediamo se il messaggio arriva forte e chiaro.

e te lo dico da gran tifoso e amante del calcio quale sono, che se la domenica non ci son partite quasi ci sto male.

edit: so benissimo che l'atalanta sarebbe il capro espiatorio se fosse così, ma il messaggio va mandato forte...e si deve far capire che 20 IMBECILLI non possono dettare legge.

Offline gioez

  • Depressed and optimistic
  • Curefan
  • ****
  • Posts: 525
  • Karma: 14
    • http://blog.libero.it/asroma27
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #13 on: November 12, 2007, 12:08:13 »
Sul fermare il campionato... mah, io ero contrario anche l'anno scorso figuriamoci quest'anno. Non si risolve nulla fermando il campionato, infatti è tutto come prima.
L'unica scelta giusta di ieri era quella di non giocare a Roma (oltre che a Milano naturalmente), visto che Gabriele era di Roma e in città si respirava un'aria pesante, molto pesante: per motivi di ordine pubblico è stato meglio non giocare, anche se violenze ci son state lo stesso.

Per quanto riguarda ieri quello che è successo a Bergamo beh... agli ultras VIOLENTI non gliene fregava un emerito cazzo della morte di Gabriele. Contro Laziali e Romanisti hanno sempre fatto un casino della madonna e se fino ad oggi non hanno ammazzato nessuno è solo per un caso: ieri loro volevano solo far vedere quanto potere hanno, anche quello di fermare una partita. Ieri in TV c'era la faccia di un cinquantenne begamasco (forse uno dei caporioni di curva) che fomentava violenza e comandava gruppi scatenati di centinaia di persone, contro la polizia, contro i giocatori... voglio vedere se lo mettono in galera... ma vi pare normale che l'istigazione alla violenza (di questo si tratta) non debba essere punita? Con questo non voglio dire che le forze dell'ordine non sbaglino a volte, ma un regolata tutti quanti ce la vogliamo dare o no?

Scusate se torno sempre su un punto, ma se chi sbaglia pagasse veramente allora oggi non piangeremmo tanti morti o violenze subite.
100 Years

Offline Lady

  • scared princess•*¨•.¸♥ golden hair
  • Staff Member
  • Curefan Master
  • *****
  • Posts: 1675
  • Karma: 83
Re: Tifoso laziale ucciso
« Reply #14 on: November 12, 2007, 12:13:54 »
Marco ma chi ti sta aggredendo?? Io ho specificato molto bene che "ognuno la pensa come vuole", ma se permetti voglio dire la mia e spiegare perché non sono d'accordo su certe cose. :smth001

David tende a schierarsi contro le forze dell'ordine e personalmente è una cosa che non condivido, ma non condivido nemmeno il tuo schierarti contro gli ultras in questo modo, argomentando SOLO i fatti di bergamo e simili e fregandotene altamente della morte di gabriele x mano di quel poliziotto...e poi spiegati meglio: che vuol dire le 2 morti nn sono paragonabili??? :shock:

Io ammetto che, x ideologia politica, non ho una grandissima simpatia x i poliziotti, o almeno non li venero nè li considero "martiri", ma - perché adesso quello str ha ucciso gabriele - non è che vado dicendo "tutti i poliziotti sono merde, tutti i poliziotti affanculo", etc...

Non c'è bisogno di leggere bene perché già citare la sigla G8 secondo me è inopportuno in qst caso...
I BELONG TO THE CURE!♥
Lost forever in a happy crowd!
I will kiss you forever on nights like this, I will kiss you, I will kiss you...and we shall be together...
CUREFANS.COM RULEZ!:D